registrare-streaming-video

Come registrare video in streaming da qualsiasi sorgente

0 Flares 0 Flares ×
FacebookTwitterGoogle+tumblrLinkedIn

I video in streaming rappresentano una parte sempre più rilevante sia dell’esperienza d’uso di Internet, sia nel traffico complessivo sviluppato in Rete.

Ti ho già parlato varie volte di YouTube e dei vari programmi e servizi che permettono di scaricare i video in locale, per poi convertirli, elaborarli o riprodurli su qualunque dispositivo.
Ma se il video non è ospitato da YouTube, gli strumenti a disposizione per registrare video in streaming sono molti meno.

Alcuni programmi o servizi supportano anche i video di altri portali (per esempio DailyMotion) ma può capitare che il filmato da scaricare sia invece integrato in una pagina Web generica, oppure sul portale di un’emittente televisiva o di un’azienda.

Come registrare video in streaming

Per salvare anche questi video si può usare un approccio diverso: registrare quello che accade sullo schermo, con un software di screen recording.

Esistono vari programmi professionali che svolgono questa funzione ma per le nostre esigenze può bastare un semplice prodotto freeware come VSDC Free Screen Recorder, scaricabile da questo link.

Il link rimanda al portale CNet per velocizzare lo scaricamento ed evitare il download di software inutile, fai clic sul collegamento Direct Download Link.
L’installer propone comunque software superflui di terze parti per cui fai attenzione a quali opzioni selezionate durante l’installazione.

Una volta concluso il setup, puoi finalmente avviare il programma e registrare video in streaming da qualsiasi fonte!

Modifica le impostazioni di default per alzare il numero di frame per secondo: apri la scheda Settings, seleziona il valore Custom nella sezione Result video format e fai clic sul pulsante Settings.
Nella finestra successiva alza a 25 o 30 il valore nella casella Framerate e conferma con un clic su OK.

Le molte altre opzioni permettono di regolare anche la qualità del video, la sua risoluzione e di scegliere il formato di codifica.

Verifica che il percorso di destinazione sia corretto e apri il video che vuoi registrare (magari un film su Mediaset Premium, SKY o altre fonti).
Fai clic su Start recording e definisci l’area da registrare spostando il rettangolo trasparente sovrimpresso al desktop.

A questo punto per iniziare la registrazione clicca sul pulsante rosso in alto a sinistra (oppure usa la scorciatoia da tastiera ), poi avvia il filmato e attendi comodamente la fine della riproduzione.

Ecco fatto, il video in questione è stato salvato sul tuo pc e ora potrai rivederlo tutte le volte che vuoi.

FacebookTwitterGoogle+tumblrLinkedIn

One thought on “Come registrare video in streaming da qualsiasi sorgente

  1. Francesco Maidò scrive:

    Interessante xD thx

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Pin It Share 0 LinkedIn 0 0 Flares ×