wordpress-code-image

WordPress tanto per cominciare

3 Flares 3 Flares ×
FacebookTwitterGoogle+tumblrLinkedIn

Questa miniguida è rivolta principalmente a chi ancora non conosce WordPress e per i neofiti del web che volessero realizzare da soli il proprio sito attraverso questo strumento.

PRIMO PASSO: L’INSTALLAZIONE

Creazione di un database
Prima di procedere all’installazione è necessario creare un database nel proprio spazio web, dovrete accertarvi che il vostro piano di hosting preveda almeno un database Mysql ed il supporto per le pagine PHP.

Per creare un database nel vostro spazio ci sono varie soluzioni, in funzione del pannello di controllo del vostro dominio (non vi sto a spiegare come si fa nel pratico perché molto dipenderà dai servizi che il vostro provider maintainer mette a disposizione).

Fate attenzione a conservare i dati relativi al database, che vi serviranno per installare WordPress:
1. nome del database
2. nome utente
3. password
4. database host

Alcuni hoster vi forniscono tutte queste informazioni, altri invece no, e dovrete così decidere voi il nome del database e la sua password, opzione decisamente migliore.

Download della versione italiana di WordPress
Iniziate a scaricare l’ultima versione stabile di WordPress in italiano e scompattatela.
Avrete così una cartella denominata wordpress che contiene tutti i file necessari a far funzionare il CMS.
Aprite la cartella, cercate il file chiamato wp-config-sample.php e rinominatelo in wp-config.php.

Apritelo ora con un blocco note, con Notepad++ o con Dreamweaver o un altro software simile.
All’inizio della pagina, dopo alcune righe di commento, troverete questo codice:

define('DB_NAME', 'putyourdbnamehere');
/** MySQL database username */
define('DB_USER', 'usernamehere');
/** MySQL database password */
define('DB_PASSWORD', 'yourpasswordhere');
/** MySQL hostname */
define('DB_HOST', 'localhost');
/** Database Charset to use in creating database tables. */
define('DB_CHARSET', 'utf8');
/** The Database Collate type. Don't change this if in doubt. */
define('DB_COLLATE', '');

Inserite i dati relativi al database da voi creato, che nel file vedrete denominati così come esempio:
1. putyourdbnamehere
2. usernamehere
3. yourpasswordhere
4. localhost

e al termine salvate il file.

Upload di WordPress
Adesso è giunto il momento di trasferire nel vostro spazio web il contenuto della cartella wordpress.
La cartella contiene oltre 400 file e più di 50 cartelle, di conseguenza avrete bisogno di un programma FTP che vi permetta di trasferire tutti i file in un colpo solo, come ad esempio Filezilla.

Tramite il vostro programma FTP, dunque, accedete al vostro spazio e, nella cartella principale, inviate tutto il contenuto della cartella wordpress.
N.B.: Se nel vostro server avrete un file index.html dovrete cancellarlo per completare l’installazione di WordPress.

Una volta che tutti i file saranno stati caricati nel server, non resta che procedere all’installazione di WordPress!

Installazione di WordPress
Aprite adesso il vostro sito.
Troverete questa schermata:

01

Scrivete ora nei campi appositi, il nome del blog e un vostro indirizzo email e barrate la casella in cui appare scritto “Voglio che il mio blog appaia su motori di ricerca come Google e Technorati.” Cliccate quindi su Installa WordPress.

Adesso troverete quest’altra schermata:

02

Il nome utente (admin) e la password generata automaticamente che vedete nella pagina vi saranno anche spedite al vostro indirizzo di posta elettronica.
Copiate ora la password e clickate su Collegati.

Ed ecco la pagina di login di WordPress:

03

Il nome utente è già inserito. Incollate ora la password che avete visto prima, barrate la casella e clickate su Collegati.

L’installazione è ora completa. Siete all’interno del vostro pannello di controllo, che vi servirà per scrivere e pubblicare articoli, installare e personalizzare il vostro tema preferito, ecc…

FacebookTwitterGoogle+tumblrLinkedIn

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

3 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 3 Pin It Share 0 LinkedIn 0 3 Flares ×